COORIE E CÒSAGACH

Dopo la Danimarca patria dell’HYGGE e la Svezia con LAGOM, è arrivata la Scozia a dettare tendenza per quanto riguarda lo stile di vita.

COORIE E CÒSAGACH

Questi due termini vengono usati per descrivere più o meno la stessa cosa: Gòsagach deriva dal gaelico scozzese vuol dire piccolo buco, accogliente e riparato (anche se per i puristi significa più qualcosa di umido e spugnoso).

Coorie dal canto suo, significa coccolarsi, annidarsi, accovacciarsi per protezione, dopo l’uscita del libro THE ART OF CORRIE di Gabriella Bennet è stato usato per descrivere la filosofia di vita scozzese.

New lifestyle trend Coorie-Còsagach


STILE DI VITA

La filosofia COORIE si potrebbe riassumere pressappoco così:

godere delle piccole cose, fare attività fisica all’aria aperta, sentirsi coccolati dal calore della casa e degli affetti, rispettando l’ambiente e le tradizioni.

Nella vita di tutti i giorni significa adottare uno stile di vita lento apprezzando e valorizzando quello che si ha senza cercare il successo a tutti i costi. Immergersi nella natura per concedersi delle passeggiate approfittandone per raccogliere bacche, aromi o piccoli tesori da trasformare in cibo e decorazioni per la casa.


ACQUISTI COORIE

New lifestyle trend Coorie-Còsadach

Cuscino con scritta COORIE , CAMICIA SCOZZESE , COPERTA IN LANA , FODERA copripiumino e CALZE in misto lana.


LA DIFFERENZA TRA COORIE E HYGGE

L’unica differenza sostanziale tra Coorie (o Còsagach) e Hygge è la relazione con l’ambiente, in Scozia la domenica ci si ritrova con gli amici per fare delle attività all’esterno infatti c’è un detto che recita così:

“There’s no such thing as bad weather, only the wrong clothes”

che tradotto significa più o meno: non è una questione di brutto tempo ma solo di vestiti sbagliati, un mantra positivo da ripetersi ogni giorno fino alla fine dell’inverno (sempre che non si soffra di reumatismi).


So che non abbiamo bisogno di consigli per cercare di vivere nel modo migliore e probabilmente dopo Hygge tutto il resto suona ripetitivo, quindi se questa tendenza non vi entusiasma ricordatevi che il tartan è di grande attualità per questa stagione, Christian Dior ha riempito le sue sfilate di tessuto scozzese.

Da: Vogue Uk

Voi cosa ne pensate? Vi ispira questo nuovo trend?

Foto copertina: campagna Freepeople novembre 2019 da Fashion editorials.com

I commenti sono chiusi.