GRAZIE !!!!

Oggi volevo condividere con voi la mia ultima creazione in Polyvore.
Non faccio molti set “artistici” ma a volte ho bisogno di esprimermi in un modo più astratto e quando trovo un oggetto che mi piace lascio volare la fantasia.
In questo caso si è trattato della cornice disegnata che ho usato per racchiudere una foto (della modella Paige Roffner contenuta in Bazaar Latin America) che mi sembrava perfetta per incarnare la bellezza autunnale.
Una corona di foglie e la scritta “Autumn” e nient’altro, malgrado i colori l’effetto rimane minimalista ed è quello che amo.

La vorrei dedicare a tutti voi, a chi malgrado la vita frenetica si ferma e mette un like, a chi commenta dando un senso al mio blog, a tutte le belle persone che ho conosciuto profondamente anche senza averle mai incontrate.

❤️ Tiziana

HAPPY WEEKEND

HAPPY WEEKEND

 

number 6
polyvore.com

MCO_WatercolorAlpha_D.png
fotki.yandex.ru

Яндекс.Фотки
fotki.yandex.ru

MCO_WatercolorAlpha_E.png
fotki.yandex.ru

Яндекс.Фотки
fotki.yandex.ru

Esprit Poudre
fotki.yandex.ru

0_86ae0_f8ae89a6_orig.png
fotki.yandex.ru

Яндекс.Фотки
fotki.yandex.ru

Яндекс.Фотки
fotki.yandex.ru

Яндекс.Фотки
fotki.yandex.ru
Oggi mi sentivo una certa vena creativa e volevo approfittarne per augurarvi un buon Weekend.
Grazie di cuore a chi mi segue con affetto!!
Un abbraccio
Tiziana❤️

 

SOSPESA

PERSPECTIVE

 





SOSPESA
Uno sguardo al passato,
per ricordare…
vivere a metà,
in un compartimento stagno,
non può durare…
La vita va avanti,
non si ferma ad aspettare.
Tiziana

COLOURING TERAPY

VOGUE COLORS A TO Z

 


Cat eye glasses
13 CHF – popmap.com

Già da tempo stavo pensando a questo tema..Poi un concorso in Polyvore ed un libro al supermercato del mio paese mi sono sembrate coincidenze troppo forti e mi hanno spinta a rompere gli indugi!!
Colorare degli spazi cercando di non uscire dai bordi implica una mano ferma o almeno …una buona concentrazione.
Ognuno ha il suo sistema per rilassarsi (io devo fare almeno due o tre Sudoku..) ma questo metodo che ci fa tornare un po’ bambini sembra assomigliare in tutto e per tutto ad una meditazione!
Qui nessuno dovrà giudicare il vostro operato ( ho ancora gli incubi sul periodo scolastico, dove più che colorare bucavo il foglio) ma questi disegni per adulti vi faranno ritrovare la concentrazione ed i colori, come ben si sa, hanno anche un potere curativo.
Eccovi alcuni esempi di libri da colorare, dove sono racchiusi disegni moderni e ispiranti.
grid-cell-29154-1428899262-9
61qdmGpat6L._SX346_BO1,204,203,200_
61nIumSNwQL._SY291_BO1,204,203,200_QL40_
61kl9ewtVXL._SX384_BO1,204,203,200_
Se siete come San Tommaso (e come me) vi lascio dei modelli da stampare, potrete così valutare se questa trovata farà al caso vostro…
architectures
101079344
Creative-Coloring-Inspirations-Printable-2-645x790
98373415_o
Ora non mi resta che augurarvi un FELICE e COLORATO fine settimana
❤ Tiziana
Immagine di copertina: MIDIGHT COLORING BOOKING di RICHARD MERRITT

CENTENARIO DADA

L’Europa scossa dalla prima  guerra mondiale portò nella neutrale Svizzera, artisti, poeti e scrittori, fu così che a Zurigo presso il Cabaret Voltaire nel febbraio 1916 nacque la corrente DADA.
Fu un moto di ribellione alle regole artistiche che vigevano in quel periodo ed alla guerra stessa e tra i suoi fondatori spiccano nomi come Hans Arp, Tristan Tzara, Sophie Taeuber, Marcel Janco e Friedrich Glauser.
Stravagante, sovversivo e irriverente, questo stile considerato “non arte” interessò poesia, teatro letteratura ed arti grafiche.
L’estetica e la ragione vennero soppiantate dal “non sense”  e dall’umorismo.
Il nome stesso si offre a numerose interpretazioni: la ripetizione del nome DA in Russo, QUI in tedesco (DA), per alcuni il cavallo a dondolo in francese mentre per altri si tratterebbe del primo suono emesso dai neonati.
Ho deciso di creare dei set in Polyvore per omaggiare questa ricorrenza, li trovate in apertura di articolo.
Devo ammettere che mi sono divertita moltissimo: il pensiero DADA ben si presta ai tipici collages, lasciarsi andare senza paura di sbagliare..anzi..esagerando ed esasperando le forme, distorcere la realtà e creare dei “mostri” è stato estremamente liberatorio.

 

Ho trovato questo video sul sito della televisione Svizzera italiana, dove sono appaiono opere caratterizzanti la corrente.

https://tp.srgssr.ch/p/rsi/embed?urn=urn:rsi:video:6828194&start=

 

Alcune opere rappresentative:

il Museo Comunale d’Arte Moderna di Ascona ospita, dal 27 marzo al 26 giugno 2016, la mostra Marcel Duchamp – Dada e Neodada.
Omaggio a Aleksandr Rodčenko attraverso oltre trecento opere, al Museo d’arte della Svizzera italiana in programma dal 27 febbraio all’8 maggio 2016 nella sede del LAC a Lugano
DADABLOCK REMIX! raccoglierà opere ispirate al dadaismo con l’hastag #DadaBlock
Immagine di copertina: Hugo Ball mentre recita un poema dadaista.