NATALE SØSTRENE GRENE

Avete presente quando scoprite qualcosa e poi vi imbattete in questo mille altre volte per strade diverse? Ecco, a me è successo con Søstrene Grene, l’ho notato dapprima su Pinterest, ho cercato sul web per scoprire qualcosa di più e me lo sono ritrovato persino su Facebook, inoltre martedì sono stata a Zurigo ed ho potuto visitare il negozio in centro città. . Per una volta qui in Svizzera siamo fortunati Søstrene Grene è presente in ben tre posti ( due a Zurigo ed uno a Berna). Continua a leggere

REGALARE ESPERIENZE

State pensando che sia troppo presto per parlare di regali di Natale? In parte avete ragione ma le vetrine già addobbate e le pubblicità con musiche natalizie ci stanno ricordando che il mese di dicembre non è poi così lontano.

Gli scorsi anni avevo parlato diffusamente di regali QUI  ,QUI ,QUI , QUI ,QUI , QUI e QUI ma questa volta mi piacerebbe proporvi qualcosa di diverso.

REGALARE ESPERIENZE CONDIVISE

Spesso fare un regalo diventa un’impresa ardua, non è facile inventarsi sempre qualcosa di nuovo e originale ed ancor meno farlo rientrare in un budget alla nostra portata.

Penso che spesso lo stress per l’acquisto superi il piacere di aver azzeccato il “pezzo giusto” e sono certa di non essere l’unica. Ma allora che fare???

Alcuni anni fa, quando nel gruppetto di mamme mi ero resa conto che i regalini per i figli erano diventati quasi un obbligo (più uno scambio che un effettivo bisogno), ho proposto di cambiare le cose e di organizzare una cena al ristorante con tutte le famiglie, pargoli compresi. Vi posso assicurare che quelle serate passate insieme sono uno dei ricordi più belli, ognuno usava il budget che avrebbe impiegato per i regali, noi genitori passavamo del tempo insieme ed i figli si divertivano tra loro.

Perché non provare qualcosa di simile anche tra adulti? sarà la nostra sensibilità a farci capire chi potrebbe essere disposto ad accettare la “novità” e chi invece non lo sarà, ma vale la pena provarci.

QUALCHE IDEA


Per rendere più chiaro il concetto delle esperienze condivise ho creato quattro temi, tutte cose che si possono fare per regalare un momento indimenticabile.


CIBO

Una cena in un ristorante particolare, un aperitivo in una location IN oppure un corso di cucina per scoprire nuove ricette, passare del tempo insieme è il miglior regalo che possiamo farci e fare.


WELLNESS

Sicuramente anche da voi ci saranno dei centri wellness dove stare a mollo nelle piscine riscaldate, fare una sauna salutare o un massaggio rilassante. Vale la pena pensarci e offrirsi un pieno di relax.


UNA GIORNATA SPECIALE

Se una spa vi risulta noiosa segnatevi sul calendario una data per una giornata da passare insieme dedicata allo shopping o a scoprire una città, senza per forza allontanarsi troppo da casa.


CREARE INSIEME

Concludo con un’idea originale, se siete brave con il fai da te perché non organizzare una serata per creare qualcosa ( magari i regali per le persone che non partecipano al programma esperienze condivise) ? Basta davvero poco per realizzare degli oggetti carini o dei semplici biscotti natalizi in buona compagnia

Per un diy poco impegnativo che ne pensate di questi alberelli montati su un tronco di sughero? Li potete realizzare con della pasta modellante e ritagliando dei triangoli che fisserete ai tappi di sughero.

Da https://radostina.photography/blog/diy-tiny-little-christmas-trees

Se vi avanza un po’ di pasta modellante potrete utilizzarla per creare delle decorazioni per l’albero che andranno benissimo come segnaposto o come così come tag per i pacchetti di Natale.

https://pin.it/cf5b2z3bgrckzy

Gli stampini per le lettere sono venduti p.es QUI


hmskkkk

IO E LE DECORAZIONI NATALIZIE…

Forse chi mi segue si sarà accorto che non amo molto apparire nei miei articoli.. Odio mettermi in mostra e ancor di più mettermi in posa, per me è già un supplizio quando qualcuno mi riprende in occasione di qualche festa familiare!

Visto però che mi piacciono molto i blog dove si vede chi c’è dall’altra parte della tastiera per una volta ho pensato di mettermi in gioco anch’io.

Sono stata da Interio (un negozio di arredamento a Contone-Ticino) con le mie amiche in occasione dell’aperitivo natalizio e grazie alla loro presenza e all’atmosfera goliardica sono riuscita a farmi scattare qualche foto.

Prima di cominciare ci siamo accomodate su un divano da esposizione con un bellissimo tavolino ⬆️ mentre ci gustavamo l’aperitivo in tutta calma.

Notate il contenuto del bicchiere, era della semplice acqua, lo specifico perché se leggerete l’articolo ma sopratutto se vedrete tutte le foto,vi porrete qualche domanda sulla nostra sobrietà.


Quattro ambientazioni natalizie:


Il primo era ispirato al “Grande Gasby” in un atmosfera Charleston Champagner molto glamour. Oro e piume la facevano da padrone.

img_5302_facetune_16.11.2017-22:17:49-4

 

Ho potuto fare un brindisi con la scimmia 🐒

img_0490

img_0516

 


Il secondo palcoscenico era dedicato al romanticismo d’altri tempi in stile Anna Karenina.

Tantissimo bianco luminoso, legno in stile Shabby chic e accenni di argento con corollario di animali della foresta rigorosamente nivei.

“Tête à tête” con civetta 🦉


Il terzo scenario ci ha riportate al classico Natale, quello con prevalenza di rosso e verde con renne, volpi, scoiattoli e lanterne.

Ed eccomi con classica renna di Babbo Natale.

Qui direi che ci siamo lasciate prendere la mano: Carmen che si era assunta il compito di creare il “set fotografico” si è inventata l’idea di farmi “indossare” un festone mentre Veronica scattava.. più che uno pseudo albero di Natale sembravo un’ammaestratrice di pitoni 🐍!!!


L’ultima ispirazione era la più originale, ambientata nella casa di Sherlock Holmes 🕵🏻‍♀️ con colori scuri, misteriosi e metalli bruniti.

Per le mie amiche era un tantino lugubre (sinceramente non comprerei mai la civetta nera che mi sembra più adatta ad Halloween che a Natale) però aveva il suo fascino.

Avete notato come mi sono mimetizzata nell’ambiente? Sembro intenta a leggere un libro o a risolvere qualche inquietante mistero 🔎

Le decorazioni ad orologio da taschino e quelle con l’effige di Sherlock a me sono piaciute molto.

Anche i baffi erano divertenti e come potete osservare si prestavano a mille usi 😂

Inutile dirvi che la gente ci osservava con stupore. Per fortuna non conoscevamo nessuno e ci siamo talmente divertite a fare foto sempre più improbabili che mi sono sentita sollevata dal fatto che ci fossero soltanto quattro ambientazioni, chissà dove saremmo arrivate se ce ne fossero state altre!

 

Tengo a specificare che non sono stata sponsorizzata da Interio, anzi, penso che se vedessero le folli immagini che abbiamo scattato mi toglierebbero pure la carta fedeltà.

 

Vi sono piaciute queste decorazioni? Quali sono le vostre preferite? Le ambientazioni stile Russia con tanto bianco e argento  sono le mie preferite e quelle che più o meno utilizzo ogni anno però se dovessi cambiare sceglierei lo stile anni ’20 per un Natale a tutto glamour.

 

Ringrazio le mie amiche Carmen e Veronica per il prezioso aiuto e il personale di Interio per la serata perfettamente riuscita.

Credits: le immagini piccole all’inizio di ogni ambientazione sono di Interio mentre tutte le altre non ufficiali sono mie.

http://inspiration.interio.ch/fr/2017/10/quel-est-votre-style-de-noel/