AUTUNNO

AUTUNNO, la mia stagione preferita, quella in cui mi sento meglio con me stessa ed in cui trovo più ispirazione, il periodo migliore per praticare l’HYGGE e visto che non posso più creare dei set in Polyvore mi sono messa in testa di utilizzare l’app PROCREATE per disegnare degli elementi che hanno il “profumo” di questa stagione.

Continua a leggere

LA PAGLIA DI VIENNA

Sono sempre più dell’idea che oltre ad un enorme armadio dovremmo avere una capiente soffitta. Perché? Perché tutto torna prima o poi e poter attingere dalle scorte di casa invece di acquistare cose nuove sarebbe meno dispendioso e più ecologico.

L’ho pensato quando ho ritrovato sulle riviste delle sedie molto simili a quelle che avevo anni fa, peccato nel frattempo le abbia regalate ad un’amica…

Continua a leggere

DECORAZIONI PASQUALI MINIMAL

La Pasqua si sta avvicinando e mi è venuta voglia di creare qualcosa con le mie mani, era da un po’ che non lo facevo e devo dire che mi sono divertita. Ho avuto la fortuna di trovare tutto il materiale nel mio armadio delle “meraviglie” pieno di oggetti per il bricolage.

Continua a leggere

NATALE SØSTRENE GRENE

Avete presente quando scoprite qualcosa e poi vi imbattete in questo mille altre volte per strade diverse? Ecco, a me è successo con Søstrene Grene, l’ho notato dapprima su Pinterest, ho cercato sul web per scoprire qualcosa di più e me lo sono ritrovato persino su Facebook, inoltre martedì sono stata a Zurigo ed ho potuto visitare il negozio in centro città. . Per una volta qui in Svizzera siamo fortunati Søstrene Grene è presente in ben tre posti ( due a Zurigo ed uno a Berna). Continua a leggere

L’ANTICA TECNICA GIAPPONESE DEL KINTSUGI

Il kintsugi (金継ぎ), o kintsukuroi (金繕い), letteralmente “riparare con l’oro”, è una pratica giapponese che consiste nell’utilizzo di oro o argento liquido o lacca con polvere d’oro per la riparazione di oggetti in ceramica (in genere vasellame), usando il prezioso metallo per saldare assieme i frammenti. La tecnica permette di ottenere degli oggetti preziosi sia dal punto di vista economico (per via della presenza di metalli preziosi) sia da quello artistico: ogni ceramica riparata presenta un diverso intreccio di linee dorate unico ed ovviamente irripetibile per via della casualità con cui la ceramica può frantumarsi. La pratica nasce dall’idea che dall’imperfezione e da una ferita possa nascere una forma ancora maggiore di perfezione estetica e interiore.

Da Wikipedia

Continua a leggere

B I A N C O

Immagine da Pinterest

 


 

La primavera quest anno ha il sapore dell’estate in anticipo, dopo il bisogno di colori forti per contrastare le grigie giornate invernali, dopo i colori pastello che servivano a richiamare la primavera è arrivato il momento del BIANCO.

Anche se non viene considerato un colore vero e proprio, vanta moltissime sfumature.

https://shabbyfufu.com/neutral-paint-shades-interiors/

 

 

Perché il bianco non deve essere considerato un colore? E’ come il silenzio in musica, è anche esso un tempo musicale.
(Jean-Jacques Schuhl)

 


 

Per me è sininimo di calma e silenzio,

bianca è la neve che scende ovattata attutendo i rumori quotidiani,

bianca una pagina su cui poter scrivere il futuro,

bianca la colomba portatrice di pace,

bianche le nuvole che amo osservare.


 

img_7753

 


 

Non è facile fotografare questo colore perchè spesso viene “contagiato” dalle luci intorno, qui sotto ci ho provato cercando di ricreare un immagine stile Instagram.

 

 

Per molti il bianco da l’idea del freddo e asettico, io lo vivo invece come uno scenario vuoto che rilassa la mente.

 

 

Bianco, mi ha detto, il colore dell’origine e della fine. Il colore di chi sta per cambiare condizione. Bianco, mi ha detto, il colore del silenzio assoluto; non il silenzio della morte, ma quello del preludio a tutte le metamorfosi possibili.

(Marcela Serrano)

 

Immagine da Pinterest

 

Nell abbigliamento il bianco è l’ideale per le giornate calde e rende tutto più chic, bisogna solo fare attenzione alla trasparenza ed al fatto che dilata le forme.

Eccovi alcune proposte:

 

 

https://www.zara.com/ch/it/jeans-vintage-high-waist-a-campana-p09632065.html

 

 

 

 

https://www.zara.com/ch/it/tunica-oversize-p02843880.html

 

 

 

 

https://www.zalando.ch/na-kd-debiflue-off-shoulder-ankle-dress-maxikleid-white-naa21c00l-a11.html?zoom=true

 

https://pomikakishop.it/it/borse/848-busta-anna.html?search_query=bianco&results=353

 


 

Il bianco è un mondo così alto rispetto a noi che quasi non ne avvertiamo il suono, è un nulla prima dell’origine.

(Vassili Kandinsky)

 


 

Il bianco in cucina è quasi onnipresente, la farina, i gusci delle uova, lo zucchero, il latte ed il sale.

 

Immagini da Pinterest


 

Il bianco è il colore sfacciato del pudore.
(Tommaso Landolfi)

 


 

Nell arredamento evoca minimalismo, spazi ampi e dilatati ed è la base perfetta da ravvivare con altri colori o con materiali naturali.

Un mio set in Polyvore, il bianco è riscaldato dal legno.

 


 

Interni dove il bianco predomina.

 

 

https://www.pianetadesign.it/www.pianetadesign.it/galleria.php?p=10867

 

img_7757

https://www.pianetadesign.it/www.pianetadesign.it/galleria.php?p=10867

 

Quanto mi piacerebbe avere un ufficio come questo, sono certa che in un ambiente così la fantasia sarebbe libera di volare!


 

A voi piace il bianco? In quale ambito lo usate maggiormente?

acs_0012

 

PASQUA IN ARRIVO 🐣

Con l’ultimo treno ecco la mia selezione di decorazioni pasquali.

Gli scorsi anni ne avevo già proposte alcune:

UOVA DI PASQUA

DECORAZIONI

DI CHE PASQUA SEI?

Per non ripetermi ho cercato qualcosa di diverso  e non ancora presente negli altri articoli. La premessa era di testarli per vedere il risultato finale ma il tempo è letteralmente volato e mi dovrò accontentare di guardare le immagini e riesumare le vecchie decorazioni.


https://mrsgreenhouse.de/origamihasen-falten-mit-anleitung

Questi conigli origami porta ovetti sono deliziosi…


https://it.dawanda.com/tutorial-fai-da-te/idee-creative/realizzare-busta-regalo-carta-forma-coniglio

Invece dei nidi perchè non creare un contenitore di ovetti di carta a forma di coniglio? Questi sono stati cuciti ma se non avete voglia di togliere la macchina da cucire potete tranquillamente usare della colla a caldo.


https://m.vk.com/photo-63393535_418307101?list=wall58505305_15244

Portauova color pastello con decorazioni verdi, un piccolo pensiero presentato in modo originale.


Osterdeko – Ostereier-Baum für Innen und Außen und andere coole Osterdeko Ideen

Queste decorazioni sono bellissime, contengono un mini nido e uova di quaglia. Sono realizzati con gusci di uovo aperti nella parte centrale.


DIY | Anleitung für gehäkelte Ostereier

Forse la novità più creativa che abbia trovato: uova “vestite” a uncinetto per un tocco Hygge e unico, con il brutto tempo che imperversa sono l’ideale.

 


 

Spero che malgrado il ritardo abbiate apprezzato queste idee, voi avete già preparato tutto?

 

acs_0012

 

UOVA DI PASQUA

 

Ho dei bellissimi ricordi legati alla Pasqua della mia infanzia, i miei genitori nascondevano il nido con conigli di cioccolata e ovetti colorati nel giardino ed ancora mezzo assonnati partivamo alla ricerca del “tesoro”, proprio per questo motivo quando i ragazzi erano piccoli questa tradizione non è mai mancata. Ricordo che un anno avevamo comprato un serpentone verde di peluche e l’avevamo arrotolato sui rami del melo e la sorpresa di mio figlio mi ha fatto ricordare i miei anni spensierati.

Lo scorso anno ho fatto un articolo sulle decorazioni pasquali, se vi interessa le potete trovare QUI  così per non fare un doppione mi concentrerò sulle uova.

 

 

 

Sono in ritardo sulla tabella di marcia poiché mi sono arenata con la decorazione delle uova. Le ho svuotate praticando un buco agli estremi e con una cannuccia ho soffiato ( rischiando di andare in iper ventilazione perché i fori erano piccoli) finché tutto il liquido è uscito e poi per pulirli, sempre con la cannuccia, ho “spruzzato” dell’acqua fin quando usciva limpida.

Pensavo di cavarmela con una sola mano di pittura ma ho dovuto passarne due ed il risultato non era ancora soddifacente .. forse avrei fatto prima a comperare quelle di plastica ma volete mettere la soddisfazione del vero “faidate”?

Il risultato è questo ed ho ultilizzato un vero nido che ho trovato in giardino come contenitore. Non preoccupatevi, non era più utilizzato dagli uccellini essendo caduto a terra quando sono state potate le piante del giardino.

il risultato è questo:

IMG_2511

Il mio preferito è quello con la faccina è le orecchie da coniglio in fil di ferro.

In Pinterest ho trovato altre idee per la decorazione delle uova che condivido volentieri con voi.

Per cominciare gli ingredienti naturali per dipingerle..

bdc1a7d2fd70bc53abcd327a32862049

I più originali: in tema “emoticon”…

 

..e nel vaso come un vero cactus.

 

ea6f6784e0ee2c8a4ee18179a577c9a1

I più teneri a con orecchie da coniglietto, sia in cartone che con il fil di ferro..

 

Moderni con caratteri tipografici ed in versione Hypster

 

 

 

 

Adatti ai più piccoli a mo’ di Minions e preziosi in oro e azzurro per le fashioniste.

 

Per concludere un’idea carina per cambiare faccia alle solite uova ripiene., la novità sta nell’intingere gli albumi svuotati nel colore alimentare, Io se dovessi farlo sceglierei un unica tinta magari in nuance con la tavola delle Feste.

Io le cucino facendole rassodare, le taglio a metà per il lungo e svuoto i tuorli raccogliendoli che raccolgo in una ciotola. Aggiungo del tonno sgocciolato e della mayonnaise formando una crema che rimetto negli albumi.

 

b7b0e0dd45e11ebc9859f6e02050d7ea

 

Voi avete già preparato le decorazioni? Che stile avete scelto?

Nell’attesa colgo l’occasione per augurarvi una

BUONA PASQUA!!!

 

 

58133e00a6770a9ad3571ab2c36ac1f9

 

Con affetto Tiziana ❤

INVITI PER LE FESTE

In alto potete vedere dei set che ho preparato in Polyvore, sono alcune idee per la tavola che a me piacciono molto.
Vi confesso una cosa: dopo tutti gli articoli ed i set riguardanti le decorazioni festive non ho ancora fatto l’albero di Natale!!!
SHHHH!!! Gravissimo!!!
Per fortuna chi mi segue da un po’ questo già lo sa: io predico bene e razzolo male.
Virtualmente vi apro le porte di casa mia spiegandovi come si svolgono le cose:
festeggiamo la vigilia a casa ed il giorno di Natale al ristorante invitati dai miei suoceri.
Passo il pomeriggio a preapare gli stuzzichini per l’aperitivo, sono la mia passione e non devono mai mancare.Per l’occasione ceniamo in sala riesumando il “servizio buono” e la tovaglia bianca con inserti in pizzo, qua e là candele per riscaldare l’atmosfera. Spesso tra cucina e apparecchiatura non mi rimane il tempo di cambiarmi e finisce che proseguo la serata così come sono ..In tuta! Capita che mentre sto riordinando la cucina, di là in sala abbiano già razziato le tartine pazientemente preparate, così mi devo accontentare dei rimasugli…
Brindo con un crodino trangugiato in fretta e comincio a preparare il piatto forte. la fondue chinoise.
Metto a bollire il brodo, inforno le patatine e preaparo il riso. Quando tutto è pronto porto in tavola la carne ed il chaquelon dove sobbollirà il brodo, aggiungo le salse ed i contorni e…finalmente mi siedo!
Vorrei ringraziare pubblicamente chi ha inventato questa benedetta fondue, sono sicura che uno stuolo di casalinghe grate vorrebbero erigergli un monumento!!!
sk12-36-a-jpg-485x400_q85_crop_upscale
Questo piatto in pratica si prepara da sè, ognuno prende la carne, la avvolge sull’apposita forchetta e la tuffa nel brodo facendola cuocere finchè lo ritiene opportuno.
Normalmente sarebbe sufficiente una fetta alla volta ma i miei ragazzi fanno dei “boli” pazzeschi con due o tre fette per far prima.
Concludiamo la cena con un sorbetto ed un caffè..
Questo è più o meno il copione che ogni anno si ripropone da noi, e voi? avete un piatto tipico? invitate tutta la famiglia? festeggiate la vigilia, il giorno di Natale o entrambi?
lo so sono curiosa ma mi farebbe piacere sapere quali sono le vostre abitudini.
Nel frattempo vi saluto augurandovi un buon weekend.
❤ Tiziana

EFFETTO MARMO

Uscito dal bagno e dai rivestimenti dei piani di lavoro in cucina, il marmo si è trasformato in decorazione per tutti i locali della casa.
In Polyvore ho creato un contest nel mio gruppo riguardante le novità del momento e quello che vedete in alto è il “set” che ho scelto per il tema, dove ho abbinato questo versatile materiale al rosa.
Può essere usato in piccoli oggetti, come portacandele, cuscini o base per lampade oppure, per un impatto maggiore, per tavoli o pareti.
Contrapposto al metallo assume un look moderno di grande effetto, mentre coniugato al legno acquista calore, conservando un aspetto naturale
Eccovi alcune idee di decorazione trovate su Vogue Au:
Con la carta da parati è possibile trasformare una parete senza incorrere in investimenti onerosi.
marmo-460x660
Alcuni complementi di arredo dall’aspetto marmoreo trovati su Polyvore.
Un semplice quadro può essere sufficiente a dare un tocco moderno alle pareti.
Tra l’altro questi quadri sono facilmente replicabili: basta ritagliare delle forme geometriche da un rotolo di plastica adesiva marmorizzata (quella che si usa per foderare i cassetti in cucina), con lo stesso metodo si può rivestire un semplice tavolino: a tal proposito ho trovato questa idea che mi sembra molto carina, allego il link del sito qualora vi servissero informazioni supplementari.
1
Voi cosa ne pensate? Vi piace questo materiale?
Buon weekend a tutti!!!
❤ Tiziana

AREIAS DO SEIXO HOTEL

 

In questo inverno privo di neve, il freddo si fa sentire portandomi a sognare il mare ed un clima più mite.

 

areias-do-seixo-galleryvila_blue-04

 

Questo Hotel situato a A-Dos-Cunhados, a nord di Lisbona sulla costa atlantica del Portogallo, è una gioia per gli occhi e lo spirito.

I proprietari Marta and Gonçalo cercavano un posto dove ricevere ospiti da tutto il mondo, in un’atmosfera magica e familiare.

La struttura è realizzata in cemento con elementi naturali come il legno e la pietra, gli interni sono decorati con oggetti recuperati durante i lavori di realizzazione.

Lo spirito GREEN è un denominatore comune di questo luogo, il tetto è ricoperto di un sistema fotovoltaico e l’acqua piovana viene utilizzata per l’irrigazione, infatti hanno ricevuto diversi premi per il basso impatto ambientale.

La cucina sfrutta tutte le materie prime provenienti dal grande orto.

 

 

 

Ovviamente in un Hotel di questa categoria non poteva mancare un’mpia zona SPA, arredata in perfeto stile ZEN.

 

areias-do-seixo-galleryspa_pool-04areias-do-seixo-galleryspa_pool-03areias-do-seixo-galleryspa_pool-02

Allesterno si trova una spazio dedicato al cerchio del fuoco, dove ospiti e padroni di casa si incontrano la sera per un aperitivo.

 

areias-do-seixo-gallerynature_and_life-10

Alcune immagini degli spazi esterni.

 

 

 

..e per finire.. potete scegliere tra diverse tipologie di camere, ognuna con la propria  peculiarità.

 

 

Vista sulla spiaggia raggiungibile dall’Hotel.

areias-do-seixo-galleryareias-do-seixo-galleryimg_21271

Cosa ne pensate? Avete già scelto la camera dei vosri sogni? Prepariamo le valigie e partiamo?

 

Tutte le immagini sono state tratte dal sito ufficiale dell’Hotel:

http://www.areiasdoseixo.com/about-us.html