AUTUNNO

AUTUNNO, la mia stagione preferita, quella in cui mi sento meglio con me stessa ed in cui trovo più ispirazione, il periodo migliore per praticare l’HYGGE e visto che non posso più creare dei set in Polyvore mi sono messa in testa di utilizzare l’app PROCREATE per disegnare degli elementi che hanno il “profumo” di questa stagione.

Continua a leggere “AUTUNNO”

SURVIVOR KIT FOR HYGGERS

DUE NUOVI TREND DALLA SVEZIAu

LAGOM

Se la tendenza lifestyle del 2016 era l’ HYGGE, la novità per l’anno in corso sembra essere LAGOM riferito alla filosofia di vita svedese.

La parola LAGOM non è facilmente traducibile con un unica espressione ma si può sintetizzare cosi:

Né troppo né troppo poco: quanto basta.

L’idea parte dal principio di equità: se ognuno consumasse il giusto ci sarebbe più disponibilità per gli altri.

Molto importante è l’attenzione all’ecologia con un occhio di riguardo ai consumi energetici e idrici.

Sia per l’arredamento che per l’abbigliamento meglio trasformare quanto già si possiede eliminando il superfluo in modo ecologico: è importante separare gli scarti per far si che possano venir riciclati e rimessi nuovamente in circolazione.

Reduce,re-use,recycle.

Il famoso marchio svedese Ikea ha da tempo un progetto chiamato the LIVE LAGOM PROJECT che invita i consumatori ad uno stile di vita consapevole.

Se vi interessa vi lascio il video in cui si spiega in modo semplice il termine Lagom.

Mentre HYGGE è riferito ad alcuni momenti precisi, LAGOM è uno stile di vita quotidiano volto all’equilibrio in tutti gli ambiti.

stadshem_rimage-1-1

Da: COCO LAPINE home-character/COCO LAPINE http://cocolapinedesign.com/2017/04/02/bright-

È molto importante pensare all’ecologia, liberarsi del superfluo e ridare nuova vita agli oggetti evitando così acquisti inutili.

Da sempre separiamo tutti gli scarti vegetali perchè in giardino abbiamo il compostagggio. La carta, l’alluminio, la plastica, le batterie e tutto il materiale elettrico lo portiamo al centro di raccolta. Quando esco da un locale spengo sempre la luce ed ho messo al minimo il riscaldamento del pianerottolo e della camere. Il pane lo teniamo da parte per gli asinelli di un contadino, perchè ho scoperto, che lasciarlo in giardino per i corvi serviva a nutrire le martore che per ringaziamento mi rosicchiavano i fili delle macchine.

Detto ciò ho bisogno anche di trasgredire alle regole, quando sono giù mi mangio di nascosto un pacchetto di patatine o mi compro qualcosa di dubbia utilità. Se ne ho voglia mi concedo un bagno caldo che assomiglia più a un bagno turco… Insomma non riesco proprio ad essere sempre costante, la perfezione non fa parte della mia persona.


Vi avevo accennato a due Trend svedesi, quindi passerò al secondo che trovo molto meno impegnativo.


FIKA

Ah ah! Già vi vedo con gli occhi sbarrati!!! Starete pensando che sia impazzita e che abbia dato una svolta alla mia identità sessuale vero? No tranquilli!!!

Pur ammettendo che tra i miliardi di nomi ‘sti svedesi potevano sceglierne uno che in italiano fosse meno imbarazzante, questa tendenza mi sta simpatica.

how-to-fika-sweden-212x1024@2x

Da TRAVELS OF ADAM:   https://travelsofadam.com/2016/06/sweden-travel/

Ho fatto un piccolo test annunciando <Facciamo fika?> La figlia della mia amica mi ha guardata come se fossi impazzita mentre mio marito ha fatto un sorriso compiaciuto 😁 ah ah chissà perchè?

Fika significa prendersi un caffè in un ambiente confortevole ed in buona compagnia.

Una meraviglia!!!

img_5177<

n Svezia pare sia una vera e propria istituzione e mi piacerebbe molto andarci per provarlo di persona. Adoro lo stile scandinavo, l’arredamento e l’architettura mi ispirano calma. Penso che il mio disordine cronico mi porti a desiderare di vivere in posto chiaro e senza troppi eccessi tipico di quelle latitudini.

stadshem_rimage-6-1stadshem_rimage-11stadshem_rimage-14stadshem_rimage-15< em>Da COCO LAPINE: home-character/COCO LAPINE http://cocolapinedesign.com/2017/04/02/bright-<<<<<&lt;
onvinta che molti di noi abbiano già adottato questa tendenza senza che gli svedesi ci spiegassero come metterla in atto, ma visto che se ne parla così tanto ci tenevo a spiegarvi il termine.

Non sia mai che cadiate nel tranello “occhi sbarrati” nel caso qualcuno voglia mettervi alla prova invitandovi a “fikare ” Ah ah !!!

img_5227Voi cosa ne pensate? Quale di queste tendenze preferite? Come sempre mi interessa conscere il vostro parere anche se non condividete nessuna di queste tendenze.

CREDITS:<
ideo: Ikea http://www.ikea.com/gb/en/ikea/ikea-live-lagom/

Foto casa stile scandinavo: home-character/COCO LAPINE http://cocolapinedesign.com/2017/04/02/bright-

Guida illustrata What is FIKA da Travels of Adam  https://travelsofadam.com/2016/06/sweden-travel/

Tutte le altre immagini sono mie.
;

BENVENUTA PRIMAVERA

Da lunedì siamo entrati a tutti gli effetti nella stagione mite e romantica dell’anno con fioriture, passeggiate all’aria aperta e colori tenui.

I giorni precedenti lasciavano presagire temperature gradevoli e durante una delle passeggiate domenicali ho scattato un sacco di foto. Ne ho trasformata una sovrapponendoci la fioritura della mia camelia in perfetto “mood” primaverile.

Presa dall’euforia ho anche pensato di mettere a riposo i giacconi pesanti per sostituirli con spolverini e giacche leggere, già mi vedevo senza piumoni,sciarpone e colori scuri…

Purtroppo l’inizio delle tanto sospirate precipitazioni hanno fatto precipitare i gradi. 

Abbiamo un sistema di riscaldamento a termopompa con una sonda esterna che sembra vivere di vita propria. Suppongo che ringalluzzita dai venti gradi dell’inizio settimana si sia lasciata andare pensando di poter finalmente entrare nel letargo delle sonde, felice di aver fatto il suo lavoro dall’autunno fin qui.

Eh no mia cara!!!! Qui in casa si gela!!!! 

Per fortuna mi sono ricordata del caminetto!  

Abbiamo smantellato le altalene in giardino recuperando la struttura che ci ha fornito un sacco di legna, i ragazzi si sono divertiti a tagliarla ma ovviamente è stata lasciata sotto il terrazzo invece che nella legnaia. Proprio qualche giorno fa mio marito mi aveva detto che secondo lui andava buttata perché negli ultimi anni abbiamo usato pochissimo il caminetto.  Per fortuna la proverbiale pigrizia dei miei uomini di casa per una volta è stata utile: non ho nemmeno dovuto attraversare il giardino per rifornirmi di legna.

 Ho acceso il caminetto ricapultandomi in piena atmosfera HYGGE con una tazza di ginseng e dei calzini caldi e comodi.

Ecco… BENVENUTA PRIMAVERA… ma quando arriverà?????
Un abbraccio Tiziana ❤️

HYGGE

Incuriosita dalla parola HYGGE  ho cercato del materiale per farne un articolo.


Il mio angolo relax con la rivista Casa Facile da cui ho preso spunto.

Da una recente ricerca sembra che il popolo danese sia il più felice al mondo malgrado i lunghi inverni freddi e le poche ore di sole.

Come ci riescono?

Pare che il segreto della felicità sia semplice e alla portata di tutti e che consista nel creare un ambiente casalingo in grado di farci sentire accolti e protetti, dove condividere del buon cibo in compagnia delle persone care, evitando frustrazioni e negatività.

Qualche anno fa si parlava molto di COCOON, parola che significa bozzolo e penso che le due cose siano molto simili…

Tra i miei set in Polyvore  ne ho trovati alcuni che sembrano ricalcare il tema.

img_2017

Un morbido divano dove rilassarsi dopo una lunga giornata fuori.

img_2019

Un angolo femminile in cui ricevere le amiche per un thé e quattro chiacchiere.

img_2020

Cuscini, plaid e vasi con fiori e piante per creare un’atmosfera naturale e ordinata.

_________________________________________________

Non pensate anche voi che questi ambienti abbiano tutto il diritto di definirsi Hygge?

_________________________________________________

In Pinterest ecco quello che appare inserendo la “parola magica”..

CONSIGLI E LISTE PER ENTRARE NELLA GIUSTA ATMOSFERA:

 Immagini da Pinterest.

cc89c34695813b5d1e2607b2c213defe

1b64c0331785a6e3d49053335d3dce6d

0d246881d2588f195f85ddc099042c6e

cdf42e0eb6c4c4ed352249c60a8a3794

ZONA NOTTE:

 Immagini da Pinterest.

Profusione di cuscini, coperte lavorate a maglia o a crochet, lenzuola di lino o cotone, colori naturali che possono venir enfatizzati da tappezzerie con sfondi che richiamano paesaggi. La zona notte deve essere il nostro rifugio, deve accoglierci per accompagnarci nel sonno, quindi niente luci al neon o fredde ma largo all’illuminazione calda e soffusa.

0c151e2061aeb8fb364a465dc6cc8884

0cc7f3a304ede64d58b7376f3d42faca

321c4cedd589744d61ddf58f61b20b61

8629042d18705c0b1798a4c81d59a68d

SOGGIORNO:

Immagini da Pinterest. 

Ambienti puliti e armoniosi con plaid e cuscini in materiali naturali , piante, fiori in vaso e l’immancabile tazza di tè o caffè.. Qui si condivide il tempo con i membri della famiglia e gli amici.

5d4fcd3b489b491d61fc5c22c832b103

BAGNO:

 Immagini da Pinterest.
Un’isola felice e accogliente ,con piante ed elementi naturali, dove trovare ristoro e prendersi del tempo per sè.

a254f9a3b89196f8ff51d5d46b18b4f5

775797ab7f2073dd2cd0fc9575c35122

Anche i profumi sono importanti e se non vi accontantate di quelli naturali e biologici sappiate che hanno creato anche una linea “ad hoc” che prende il nome proprio dallo stile HYGGE.

CUCINA:

 Immagini da Pinterest.

Pare che i danesi amino moltissimo organizzare cene ed invitare parenti e amici, i contatti sociali sono molto importanti e nei lunghi periodi invernali rallegrano le serate.

ae7e780c151f2105e5b616361b63dd4a

f976b7451d31f05423575dff4ca3fd7f

a3a6374e3c2866e6e6fb9ef59320122e

CIBO:

Immagini da Pinterest.

Piatti ricchi (per contrastare il freddo) e sapori di cibi  preparati in casa con cura e amore, zuppe fumanti e tartine con uova e salmone  e verdure, pane scuro ed una torta appena sfornata. No, qui non siamo a dieta… d’altronde servono calorie per sopportare il freddo!

500c50c047c47760b5c71a7197a311d6

2552d04f0ca0f79a4192e95f5a96138a

cc1197b116d6ab383aee82d98a05fce4

d3665acca97cfd2197dc2058d1db8e60

ESTERNO:

 Immagini da Pinterest.

Non pensiate che questa tendenza sia circoscritta solo alle stagioni fredde, HYGGE è un modo di vivere e di pensare che si adatta ad ogni stagione.


Nel frattempo prendete esempio: non rinunciate ad un festa in giardino per paura del freddo: basta armarsi di giacconi e coperte, un falò esterno, luci appese, una buona compagnia e chi si ricorda più che la primavera non è ancora arrivata?



____________________________________________________

Nella mia lista personale aggiungo anche i gatti, inconsapevol seguaci della tendenza HYGGE da sempre e capaci di magie sul nostro benessere. !!!!

Peccato che il mio Cesarino non voglia più accoccolarsi accanto a me, appena vede mio marito si infila in posizioni acrobatiche pur di stargli accanto.. SIGH!!!

img_1195

  Eccolo che dorme beato sul nostro letto...

____________________________________________________
ALTRE IMMAGINI PERSONALI…

img_2004

Una buona lettura per informarmi sulle novità da proporvi non può certo mancare, accompagnata da frutti di bosco e da una chiacchiera (che adoro)…

facetune-3

Caffè, cioccolatino e tulipani.. Gioia per gli occhi… e per la gola!


Che ne dite? Diventerete seguaci della filosofia HYGGE?

Io penso che la maggior parte di noi la segua già: l’amore per le nostre famiglie, l’importanza di amicizie sincere, la cura per i dettagli con cui arrediamo la casa o cuciniamo una pietanza.. c’è tanta armonia in tutto ciò, anche se possono sembrare cose di poca importanza, anche se spesso nessuno le nota. Vale la pena di perseverare e di infondere in ogni piccola cosa che facciamo Amore e consapevolezza. Mi piace pensare che anche gli oggetti che tocchiamo e le cose che creiamo conservino una traccia di noi.

L’unico consiglio che mi permetto di darvi (e di darmi) è quello di ritagliarci uno spazio e un po’ di tempo per fare quello che realmente desideriamo possibilmente soli o circondati da persone positive…

Vi auguro di cuore una parentesi rigenerante ❤️