LA MIA CASETTA DEI SOGNI

Finalmente le precipitazioni sono riuscite a spazzar via l’afa che ci accompagnava da diverso tempo e con esse sembra siano ritornate in parte le mie facoltà cerebrali.

Contrariamente alla maggior parte della popolazione “normale” il mio periodo di letargo corrisponde all’estate. Faccio tutto il possibile per sopravvivere all’afa, alle giornate troppo lunghe in cui nessuno sembra mai pronto a rientrare in casa ( e chi ha figli adolescenti forse potrà capirmi..). Con il sudore sembra dissolversi anche la mia capacità di concentrazione, tutto evapora e mi lascia senza forze e stanca, stanca…perennemente stanca.

Sarò sicuramente un caso disperato!!!

Quando cerco di immaginare il mio luogo dei sogni chiudo gli occhi e vedo una piccola casa di legno, in riva al lago, circondata da un bosco dalle foglie tipicamente autunnali, un caminetto, una comoda poltrona ed una morbida coperta!! Ah che immagine idilliaca!!!

Peccato mio marito sia il tipico estimatore dell’estate, uno di quelli che appena vede che le giornate si accorciano comincia ad intristirsi; nemmeno i miei due figli apprezzerebbero un luogo isolato senza connessioni e non serve aggiungere che, ritovarsi in quattro in uno spazio così ristretto non gioverebbe al mio bisogno di pace e tranquillità.

Per questi motivi penso che per molto tempo ancora la casetta nel bosco rimarrà il mio sogno nel cassetto. Nel frattempo mi diverto a collezionare virtualmente immagini e informazioni. Come dico spesso :- I sogni non hanno prezzo!!!

Le immagini di questo articolo le ho trovate su tiny house living

http://www.tinyhouseliving.com/small-cabin-stilts-flathead-lake/
http://www.tinyhouseliving.com/small-cabin-stilts-flathead-lake/
http://www.tinyhouseliving.com/small-cabin-stilts-flathead-lake/
http://www.tinyhouseliving.com/small-cabin-stilts-flathead-lake/

PASSO SAN BERNARDINO

   

 

Il passo del San Bernardino si trova nel Canton Grigioni in Svizzera.
  

Partendo dal villaggio omonimo (frazione di Mesocco) nel distretto Moesa a 1600m s.l.m. ci si inerpica per stretti tornanti fino ad arrivare al passo a quota 2065m s.l.m. dove si trova l’ospizio ed un delizioso laghetto. Continuando in discesa si arriva a Nufenen nella Valle del Reno Posteriore (Hinterrhein) a quota 1569m s.l.m.

 
Sono già stata diverse volte su questo passo ma solo nel periodi estivo. Lungo la strada ci sono diversi posti dove fermare la macchina e cercare un angolo di quiete per prendere il sole lontano dall’afa estiva.

  
È stata una gradevole sorpresa passarci in questo periodo dell’anno.La neve che si sta sciogliendo lentamente crea delle macchie scenografiche in contrasto con le montagne ed il laghetto ancora in parte ghiacciato mostra delle bellissime sfumature. Incredibile quanto la natura possa offrire!

  
Sono felice di parlare della mia piccola Nazione e spero di poter offrire una visione diversa dai soliti cliché (banche, formaggi e cioccolato).