REGALARE ESPERIENZE

State pensando che sia troppo presto per parlare di regali di Natale? In parte avete ragione ma le vetrine già addobbate e le pubblicità con musiche natalizie ci stanno ricordando che il mese di dicembre non è poi così lontano.

Gli scorsi anni avevo parlato diffusamente di regali QUI  ,QUI ,QUI , QUI ,QUI , QUI e QUI ma questa volta mi piacerebbe proporvi qualcosa di diverso.

REGALARE ESPERIENZE CONDIVISE

Spesso fare un regalo diventa un’impresa ardua, non è facile inventarsi sempre qualcosa di nuovo e originale ed ancor meno farlo rientrare in un budget alla nostra portata.

Penso che spesso lo stress per l’acquisto superi il piacere di aver azzeccato il “pezzo giusto” e sono certa di non essere l’unica. Ma allora che fare???

Alcuni anni fa, quando nel gruppetto di mamme mi ero resa conto che i regalini per i figli erano diventati quasi un obbligo (più uno scambio che un effettivo bisogno), ho proposto di cambiare le cose e di organizzare una cena al ristorante con tutte le famiglie, pargoli compresi. Vi posso assicurare che quelle serate passate insieme sono uno dei ricordi più belli, ognuno usava il budget che avrebbe impiegato per i regali, noi genitori passavamo del tempo insieme ed i figli si divertivano tra loro.

Perché non provare qualcosa di simile anche tra adulti? sarà la nostra sensibilità a farci capire chi potrebbe essere disposto ad accettare la “novità” e chi invece non lo sarà, ma vale la pena provarci.

QUALCHE IDEA


Per rendere più chiaro il concetto delle esperienze condivise ho creato quattro temi, tutte cose che si possono fare per regalare un momento indimenticabile.


CIBO

Una cena in un ristorante particolare, un aperitivo in una location IN oppure un corso di cucina per scoprire nuove ricette, passare del tempo insieme è il miglior regalo che possiamo farci e fare.


WELLNESS

Sicuramente anche da voi ci saranno dei centri wellness dove stare a mollo nelle piscine riscaldate, fare una sauna salutare o un massaggio rilassante. Vale la pena pensarci e offrirsi un pieno di relax.


UNA GIORNATA SPECIALE

Se una spa vi risulta noiosa segnatevi sul calendario una data per una giornata da passare insieme dedicata allo shopping o a scoprire una città, senza per forza allontanarsi troppo da casa.


CREARE INSIEME

Concludo con un’idea originale, se siete brave con il fai da te perché non organizzare una serata per creare qualcosa ( magari i regali per le persone che non partecipano al programma esperienze condivise) ? Basta davvero poco per realizzare degli oggetti carini o dei semplici biscotti natalizi in buona compagnia

Per un diy poco impegnativo che ne pensate di questi alberelli montati su un tronco di sughero? Li potete realizzare con della pasta modellante e ritagliando dei triangoli che fisserete ai tappi di sughero.

Da https://radostina.photography/blog/diy-tiny-little-christmas-trees

Se vi avanza un po’ di pasta modellante potrete utilizzarla per creare delle decorazioni per l’albero che andranno benissimo come segnaposto o come così come tag per i pacchetti di Natale.

https://pin.it/cf5b2z3bgrckzy

Gli stampini per le lettere sono venduti p.es QUI


hmskkkk

LA FELICITÀ

Ognuno ha un concetto proprio di felicità: può essere serenità, allegria, soddisfazione o mille altre sensazioni, proprio per questo motivo non è un argomento facile da trattare.


Ma quanto costa la felicità

Non ci resta che essere felici senza

Se cerchi ancora la luna

Allora buona fortuna

Buona Fortuna- Benji e Fede



All’università di Yale, Laurie Santos tiene un corso per “insegnare la felicita” (Psychology and The Good life) che è stato accolto con entusiasmo dagli studenti facendo il tutto esaurito e questa la dice lunga sulla sua utilità.

In un posto dove tutti sono molto competitivi serve un metodo che possa contrastare l’ansia da prestazione e aiutare scaricare lo stress.


Esercitare liberamente il proprio ingegno, ecco la vera felicità. —  Aristotele

 

 


Le piccole gioie, non quelle grandi, ci servono da sollievo e da conforto quotidiano. —  Hermann Hesse

 

la felicità happiness

Foto mia di Orta San Giulio

Secondo me è importante fermarsi e chiedersi quale sensazione stiamo vivendo, spesso dietro un momento tranquillo si può celare la felicità e sarebbe un peccato non accorgersene e non apprezzarla fino in fondo.

Sono convinto che cerchiamo la felicità nel posti sbagliati ed abbiamo riposto le nostre speranze su persone o cose che, semplicemente, non possono soddisfarci. Per quanto mi riguarda, sullo specchio sopra il lavandino ho scritto questa frase: “Ecco il viso della persona da cui dipende la tua felicità”.

(John Powell)

932494e2b3e5e6c1bde09e22c71e2a02

C’è una grande felicità nel non volere, nel non essere qualcosa, nel non andare da qualche parte.

(Jiddu Krishnamurti)

Sulla natura stessa della felicità non si riesce a trovare un accordo, e le spiegazioni dei saggi e del popolo sono inconciliabili.

(Aristotele)

In Canva Ho creato un decalogo senza nessuna pretesa di avere in tasca la verità, sono solo alcuni punti semplici che a volte ci dimentichiamo di seguire.

Time2lifestyle Felicità Happiness

 


 

Mi piacerebbe conoscere il vostro parere in merito, cosa vi rende felici? Vi fermate ad assaporare la felicità quando si presenta? Quale di questi punti vi sembra il più utile?

Nell’attesa di un vostro riscontro vi auguro un FELICISSIMO  fine  settimana.


 

acs_0012

 

Immagini da Pinterest tranne dove specificato.

FERMA AL PALO

Vi sembrerà un titolo inconsueto e strano ma nulla poteva descrivere meglio la mia sensazione in questi giorni.

Normalmente quando mi sento così non pubblico niente ma ho pensato che in fondo descrivere questa immobilità poteva diventare un tema di conversazione, si, perché la cosa che amo di più del mio blog è la possibilità di confrontarmi con voi.

Vi capitano quei giorni trascinati in attesa che arrivi sera? Quei giorni dove uno strano malessere sembra prendere possesso del vostro corpo e della vostra mente?

Quei giorni dove vi sembra di non sapere più da che parte andare, vorreste dormire ma uno strano tremolio vi impedisce di farlo?

Quei giorni in cui avete mille cose da fare è proprio per questo non fate niente?

Ecco! Io mi sento così!

FERMA AL PALO IN ATTESA DI VENTI MIGLIORI!!!

Visto che ho utilizzato l’immagine di un gabbiano non poteva mancare un aforisma di Richard Bach preso da “il gabbiano Jonathan Livingston”.

Ho scelto un filtro bianco e nero ed ho aggiunto delle luci ad una foto scattata ad Ascona, che ve ne pare?

Buon fine settimana dalla vostra gabbianella monca.

AUGURI A TUTTE LE DONNE

Auguro a tutte le donne di non dover aspettare questo giorno per accorgersi della propria femminilità.



Fate in modo che nessuno possa permettersi di sminuire la vostra persona

Sognate in grande: a qualunque età ed in qualsiasi periodo della vostra vita

Coltivate i vostri desideri qualunque essi siano

Abbiate cura del vostro corpo e della vostra anima

Ricordatevi che l’unicità è molto più affascinante dell’omologazione 

Il mistero più intrigante dell’esibizionismo

Noi donne abbiamo il grande potere di infondere amore in qualunque cosa facciamo

Non importa che siate dirigenti o casalinghe ma che vi sentiate realizzate.

Vogliatevi bene!!!! 




Tiziana ❤️

SOSPESA

PERSPECTIVE

 





SOSPESA
Uno sguardo al passato,
per ricordare…
vivere a metà,
in un compartimento stagno,
non può durare…
La vita va avanti,
non si ferma ad aspettare.
Tiziana